Cerca
Close this search box.

Confesercenti Arezzo: “Appunti di Viaggio” fa tappa a Gargonza, giovedì 11 luglio alle ore 19 alla scoperta del maniero tra spade e dame

Protagonisti storia, folklore e prodotti tipici aretini grazie a Confesercenti ed “Appunti di viaggio – Vetrina Toscana”

Giovedì 11 luglio a partire dalle ore 19, il Castello di Gargonza, ospiterà un nuovo evento del calendario “Appunti di viaggio. Racconti di Toscana tra cultura e cibo” il format ideato dalle Confesercenti di Arezzo, Livorno, Pistoia, Prato e Siena con il coordinamento di Confesercenti Toscana, inserito nel progetto di Vetrina Toscana, realizzato con il contributo di Regione Toscana e Unioncamere Toscana, con la Camera di Commercio di Arezzo-Siena e con il sostegno di Toscana Promozione Turistica e Fondazione Sistema Toscana.

“Questo format di iniziative” sottolinea Lucio Gori, coordinatore Assoturismo Confesercenti Arezzo “trova sempre maggiore riscontro ed interesse. La tappa aretina, sarà in Valdichiana con lo scenografico Castello di Gargonza, situato su un’altura dominante la Val di Chiana, splendida testimonianza di borgo agricolo fortificato toscano, con la torre, i resti delle mura e le abitazioni affacciate sui vicoli”.
In particolare i visitatori accompagnati da guide turistiche professionali di Federagit e dai figuranti dell’associazione Scannagallo, scopriranno la storia, le curiosità ed i personaggi che nei secoli hanno vissuto al Castello di Gargonza dove, in esilio, dimorò anche Dante Alighieri. I visitatori rivivranno quindi lo splendore degli abiti di corte e della danze rinascimentali. Sarà un’affascinante tuffo nel passato anche grazie al “mestiere delle armi”, lo spettacolo con il quale saranno rievocati i duelli archibugeri picchieri. Sarà un piacevole tour tra i sapori ed i prodotti tipici della valdichiana. I partecipanti assaporeranno prelibatezze tra cui i formaggi, i pregiati salumi compresa la finocchiona IGP.

L’evento è organizzato da Confesercenti Arezzo nell’ambito del progetto di Vetrina Toscana, la rete della Regione che promuove i prodotti e i piatti tipici toscani. Appunti di viaggio “Racconti di Toscana tra cultura e cibo”, è finalizzato alla valorizzazione di ristoranti, botteghe, aziende agricole e produttori che fanno parte della rete di Vetrina Toscana. Un vero e proprio viaggio alla scoperta della Toscana con un ricco calendario che include a livello provinciale circa 10 eventi previsti tra giugno 2024 e febbraio 2025, a cura di Confesercenti Arezzo.

“Le iniziative inserite nel format Appunti di viaggio” conclude Gori “sono un modo virtuoso per coltivare il rapporto fra le piccole imprese del commercio e della ristorazione e l’offerta culturale e artistica del territorio. Il fil rouge che lega tutti gli appuntamenti di Appunti di Viaggio è l’esplorazione del territorio, la cultura, la storia, le curiosità e gli aneddoti con la ristorazione di qualità e le produzioni tipiche toscane. Gli itinerari prevedono un pranzo o una cena o una degustazione con abbinata una visita guidata ai luoghi del territorio spesso anche poco conosciuti, un trekking, un’attività ludica, un’iniziativa culturale (letture e spettacoli) per conoscere il territorio. Le proposte enogastronomiche saranno presentate da ristoranti, aziende agricole, botteghe che aderiscono a Vetrina Toscana, valorizzando i prodotti e l’identità enogastronomica della regione con le specificità delle sue destinazioni territoriali e la qualità delle produzioni agroalimentari, in coerenza con un turismo responsabile e sostenibile e sempre di più alla ricerca di esperienze autentiche e attento alla qualità del cibo e della cucina del territorio”.

Leggi le altre notizie Confesercenti dal territorio

L’articolo Confesercenti Arezzo: “Appunti di Viaggio” fa tappa a Gargonza, giovedì 11 luglio alle ore 19 alla scoperta del maniero tra spade e dame proviene da Confesercenti Nazionale.

Condividi